L'ultimo ultras

L'ultimo ultras promette di descrivere la piaga della violenza negli stadi e di aprire uno squarcio inedito sul mondo dei supporter organizzati per le trasferte attraverso l'Italia, senza alcuna censura, mediazione o attenuazione di toni, in maniera dura e pungente ma non colorita o folcloristica, senza riferimenti a squadre realmente esistenti e senza la presenza di poliziotti in scena, proprio per mettere in luce soltanto il lato della tifoseria organizzata nuda e cruda.